AMPOLLINI ANTONELLA

Neurochirurgia

  • Nata il 21/11/1975

Istruzione e formazione

  • 2015-2016 Master di secondo livello in Medicina di Montagna presso Università dell’Insubria.
  • 2014 Fellowship in Neuro-oncologia: chirurgia dei gliomi di basso grado in aree eloquenti in regime di “awake surgery”, Pr H. Duffau, Montpellier.
  • 2011 Completamento del percorso formativo di quattro anni di corso EANS (European Association of Neurosurgical Societies) e superamento dell’esame finale di profitto.
  • 2002-2007 Scuola di Specializzazione in Neurochirurgia presso Università di Modena e Reggio Emilia. Diploma di Specializzazione in Neurochirurgia conseguito con 110/110 e lode con tesi sperimentale dal titolo “La stimolazione elettrica della corteccia motoria nel trattamento del dolore neuropatico cronico”.
  • 2002 Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Milano con 110/110 e tesi dal titolo “Risultati del trattamento chirurgico degli angiomi cavernosi intracranici in relazione alle crisi epilettiche”.
  • 1994 Diploma di maturità classica

Esperienze lavorative

  • Da settembre 2009 a oggi Dirigente medico di ruolo presso l’Unità Complessa di Neurochirurgia dell’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano (ASST Santi Paolo e Carlo). Incarico di Alta Specialità in chirurgia dei tumori cerebrali in awake-surgery, mappaggio e monitoraggio neurofisiologico intraoperatorio.
  • Da gennaio 2008 a settembre 2009 Dirigente medico di ruolo presso l’Unità Funzionale di Neurochirurgia, Clinica Eporediese- Fondazione Policlinico di Monza (accreditata SSN).
  • Da gennaio 2008 a settembre 2009 Dirigente medico in convenzione presso l’Unità Funzionale di Neurochirurgia, Ospedale Regionale Parini di Aosta.
  • Da novembre 2006 a novembre 2007 tage in qualità di FFI (Medico Interno) presso l’Université Pierre et Marie Curie- Paris VI- Hôpital Henri Monder, Service de Neurochirurgie, Créteil.

Corsi e pubblicazioni

  • Completati numerosi corsi teorico-pratici su modelli animali e “cadaver-lab” sugli approcci al basicranio, sulle tecniche microchirurgiche, sulla chirurgia della colonna cervico-dorso-lombare e sulla pratica ecografica intraoperatoria.
  • Autrice di articoli, presentazioni e poster sulla chirurgia del rachide, sulla stimolazione cerebrale profonda nelle patologie extrapiramidali del movimento e su possibili fattori di crescita in tumori rari cerebrali.

Casistica operatoria

  • Circa 2000 interventi di cui oltre 900 come I° operatore con indipendenza chirurgica nelle urgenze craniche e spinali, urgenze vascolari, nella patologia degenerativa e traumatica del rachide, in neurochirurgia funzionale (prevalentemente DBS) e endoscopica ventricolare; autonomia chirurgica nel trattamento della patologia oncologica cerebrale, spinale e dei nervi periferici.

Capacità e competenze tecniche

  • Padronanza nell’uso delle tecniche di neuronavigazione cerebrale e spinale e nell’uso di software per la trattografia cerebrale.

NEUROCHIRURGIA